Difendere l’abbronzatura

Difendere l’abbronzatura: ecco come farlo in modo naturale

Difendere l’abbronzatura che abbiamo così tanto desiderato ed ottenuto con tanto impegno questa estate non è impossibile.

Tutti, a vacanze finite, sognano di mantenere il più a lungo possibile l’abbronzatura conquistata con tanto impegno. 

Il rischio di tornare al pallore invernale nel giro di pochi giorni però è alto.

L’abbronzatura, infatti, scompare perché gli strati più superficiali dell’epidermide si rinnovano eliminando le cellule morte.

Oggi vogliamo offrirvi qualche consiglio per difendere l’abbronzatura e così prolungare gli effetti benefici del sole sul corpo e sulla pelle.

difendere l'abbronzatura

Difendere l’abbronzatura: no bagni, si docce tiepide

Se volete mantenere il colorito che avete conquistato durante l’estate evitate il bagno. Il contatto prolungato con l’acqua favorisce la desquamazione.

Va preferita una veloce doccia con acqua tiepida. Questa aiuterà a mantenere la elle compatta ed elastica.

Sotto la doccia fate attenzione al bagnoschiuma che utilizzate. Evitate quelli troppo aggressivi. Li potete riconoscere facilmente in quanto fanno tante bolle e molta schiuma. 

Scegliete detergenti delicati o oleosi che mantengono la pelle idratata.

Terminata la doccia, per asciugarsi, non dovete strofinare la pelle ma tamponatela con un asciugamano delicatamente.

difendere l'abbronzatura

Difendere l’abbronzatura: idrata la pelle

La pelle deve essere idratata moltissimo, più volte al giorno. 

Per mantenere una buona idratazione utilizzate prodotti che contengono fosfolipidi, utili a rinforzare le membrane delle cellule, e la glucosamina, uno zucchero che la pelle utilizza per produrre acido ialuronico.

Inoltre, sono molto utili per idratare la pelle e così difendere l’abbronzatura le creme che  contengono vitamina C e vitamina E.

Quando applicate le creme idratanti è utile un massaggio delicato che aiuterà ad ossigenare la pelle.

Il massaggio deve essere leggero e deve comprimere e decomprimere la pelle con leggere pressioni, così facendo faciliterete la microcircolazione e l’ossigenazione dell’epidermide.

Per mantenere la pelle abbronzata bisogna mantenere il suo livello di idratazione alto. Oltre all’aiuto esterno che possiamo ricevere da creme idratanti il primo passo per raggiungere questo obiettivo è bere tanta acqua, in modo da avere un’idratazione profonda.

difendere l'abbronzatura

Difendere l’abbronzatura: evitate l’aria condizionata

Se durante l’estate l’aria condizionata è stata l’alleata migliore nella lotta al caldo, adesso, se volete difendere l’abbronzatura, dovete dirle addio. L’aria condizionata, infatti, asciuga l’aria e toglie umidità all’ambiente. Questo rende la pelle secca e favorisce la desquamazione.

Volete essere sempre informati e scoprire altre curiosità sulla pelle e sulla sua salute? Continuate a visitare il mio sito e seguitemi sulla mia pagina Facebook

Difendere l’abbronzatura
Tagged on:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *