Shampoo: come scegliere quale utilizzare?

Shampoo: quale utilizzare?

Lo shampoo da utilizzare varia a secondo della tipologia di capelli.

Ne esiste uno per i capelli normali, uno per quelli grassi o per quelli secchi, un altro per i capelli colorati. 

Non sempre, però, lo shampoo specifico è la scelta giusta da fare.

La tipologia di capello varia da persona a persona. Il vostro “normale” può essere diverso da quello di un’altra persona. Oppure il capello secco può essere fine o corposo e, quindi, è necessario usare un prodotto diverso.

Quale shampoo, quindi, utilizzare?

shampoo capelli Fototipi Abbronzatura Creme Solari Pelle Capelli Alimentazione Andrea Pastore tricologo dermatologo venereologo medico chirurgo Roma Napoli Taranto Milano Capelli Alimentazione salute

Il primo consiglio è, quindi, quello di utilizzare un prodotto che rispecchi la consistenza del capello.

Quando dovete scegliere lo shampoo da utilizzare dovete tener conto che le necessità dei vostri capelli e il loro stato di salute cambia a secondo delle stagioni, delle pettinature o della loro colorazione. Lo shampoo deve essere considerato come una medicina, che va utilizzata al momento giusto e per lo scopo più adatto.

Alternate, quindi, un prodotto dolce e leggero quando fa più caldo ad uno volumizzante durante l’inverno.

Se, poi, pensate che lo shampoo secco sia la soluzione ad ogni vostra preghiera, fate attenzione.

Infatti,  va bene per i capelli fini ma non bisogna eccedere. L’accumulo del prodotto, unito allo sporco, all’unto o ai batteri, ostruisce i pori del cuoio capelluto, facendo perdere tono ai capelli e provocando, in casi estremi, fastidiosissime irritazione.

Utilizzate con moderazione questo tipo di prodotto e ricordatevi che l’uso dello shampoo secco è consigliato per estendere la durata di una pettinatura e non per invogliare le persone a non lavarsi i capelli.

La scelta di un prodotto, però, non è tutto. Bisogna anche saperlo utilizzare.

shampoo capelli Fototipi Abbronzatura Creme Solari Pelle Capelli Alimentazione Andrea Pastore tricologo dermatologo venereologo medico chirurgo Roma Napoli Taranto Milano Capelli Alimentazione salute

Se la vostra doccia dura meno di cinque minuti, è molto probabile che i vostri capelli non siano stati lavati nel modo corretto.

Qual è il modo giusto? Bagnate completamente i capelli e, poi, distribuite lo shampoo in modo uniforme. Se i capelli sono unti o avete esagerato con la quantità di gel o lacca, forse è utile ripetere il tutto per una seconda volta.

Evitate, infine, di replicare a casa il massaggio vigoroso al cuoio capelluto che vi offre il vostro parrucchiere. Rischiate, infatti, di ritrovarvi  con i capelli così tanto arruffati da rischiare di spezzarli. Cosa fare? Usate i polpastrelli per passare lo shampoo sui capelli, con un movimento avanti-e-indietro che impedirà che i capelli si attorciglino.

Se volete continuare ad essere informati e a scoprire tante curiosità sui capelli e sulla loro salute, seguitemi sul mio sito e sulla mia pagina Facebook.

Shampoo: come scegliere quale utilizzare?
Tagged on:     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *