Come proteggere i capelli durante l’estate.

Volete proteggere i capelli durante l’estate? Ecco alcuni consigli.

L’estate è alle porte e voi volete proteggere i capelli in maniera naturale e non invasiva? Ecco come fare.

Nutrite e Rinforzate

La prima cosa da fare per proteggere i capelli durante l’estate è nutrirli e rinforzarli con trattamenti adatti ed evitando quelle pratiche stressanti per la chioma come tinte, mecche o messe in piega che indeboliscono e rendono fragili i vostri capelli tanto da non essere più protetti contro l’azione aggressiva del sole, del mare e della sabbia. Se proprio volte tingere i vostri capelli durante l’estate, potete utilizzare tinte naturali come l’henné che non solo li colora ma li nutre.

Proteggete i capelli dal sole e dalla salsedine

E’ importantissimo proteggere i capelli dal sole. Come? Coprendoli il più possibile. Un ottimo “rimedio” potrebbe essere un foulard annodato per bene o un cappello di paglia. Oppure spalmate sui capelli olio di cocco che è in grado di proteggere i capelli dall’azione dei raggi UVA oltre che donare alla chioma un profumo unico.

Proteggere i Capelli Andrea Pastore tricologo dermatologo venereologo medico chirurgo Roma Napoli Taranto Milano Capelli Alimentazione salute Cibi Alimenti Sport Esercizio Benessere

Dopo una nuotata rinfrescante, invece, una doccia fredda vi aiuterà a proteggere i capelli dalla salsedine. Forse non tutti sanno che il sale presente nell’acqua di mare è un agente aggressivo per il capelli. Infatti, li sfibra e li indebolisce.

Coccolate i vostri capelli

Dopo una giornata al mare, sotto il sole e a stretto contatto con sole e salsedine, per proteggere i capelli è utile lavarli attentamente con un prodotto delicato e leggero che non aggredisce il cuoio capelluto e non indebolisce ulteriormente i capelli.

Proteggere i Capelli Andrea Pastore tricologo dermatologo venereologo medico chirurgo Roma Napoli Taranto Milano Capelli Alimentazione salute Cibi Alimenti Sport Esercizio Benessere

Dopo lo shampoo potete, anzi dovete, utilizzare un balsamo a base di semi di limo, delle cui proprietà abbiamo già parlato, e cocco.

Inoltre, potete, ulteriormente, coccolare e proteggere i capelli con una maschera o con un impacco a base di semi di lino.

Infine, dopo aver lavato i capelli, visto che siamo in estate, evitate il phon. Il calore estivo, infatti, è già un forte stress per i capelli e il phon non farebbe altro che stressanti ulteriormente finendo per danneggiarli.

Se volete continuare ad essere informati e a scoprire tante curiosità sui capelli e sulla loro salute, allora continuate a seguirmi sul mio sito e sulla mia pagina Facebook.

Come proteggere i capelli durante l’estate.
Tagged on:                     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *